Salta al contenuto principale

Tu sei qui

PROCEDURA APERTA PER FORNITURA MEZZI A METANO PER LA RACCOLTA RIFIUTI

LA SEDUTA PUBBLICA PER L'APERTURA DELLA BUSTA ECONOMICA  E' FISSATA PER IL GIORNO MARTEDI' 5 GIUGNO ALLE ORE 11:00 PRESSO LA SEDE DI VIA CLAUZETTO 15 A SAN VITO AL TAGLIAMENTO (PN)

 

Nomina Commissione Giudicatrice  ai sensi dell'art. 77 del D.Lgs.50/2016 e s.m.i.con Deliberazione n.269 del 15/05/2018

Presidente - Roberto Fabris - Respomnsabile Logistico

Componente - David Rumiel  Vice Direttore

Componente - Boris Pasianotto - Capo Operaio

 

LA SEDUTA PUBBLICA PER L'APERTURA DELLA BUSTA AMMINISTRATIVA E' FISSATA PER IL GIORNO GIOVEDI' 17 MAGGIO ALLE ORE 10:00, PRESSO LA SEDE DI VIA CLAUZETTO 15 A SAN VITO AL TAGLIAMENTO (PN)

SCADENZA PRESENTAZIONE OFFERTE: 15 MAGGIO 2018 ORE 12:00

 

17.04.2018:   Aggiornati refusi contenuti negli Allegati C4 e C5 

19.04.2018:   Corretti refusi contenuti negli allegati B1, B2, B3, B4, B5, B6 e B7

 

19.04.2018:   Precisazioni 

1. Come già precisato nel Capitolato, i mezzi, le attrezzature ed ogni componente richiesto devono essere nuovi di fabbrica

2. Per tutti i mezzi dove è previsto un impianto di pesatura, non è richiesta la fornitura di impianto satellitare

 

27.04.2018:   Precisazioni

1. in riferimento al punto 7.3 lettera e) del disciplinare, il concorrente dovrà presentare i mezzi di prova esclusivamente con le caratteristiche richieste, al fine di poterne valutare compiutamente l’efficienza e l’efficacia del funzionamento

2. tutti i requisiti richiesti dovranno essere dichiarati nel modello DGUE eccetto quello economico finanziario al punto 7.2 lettera c). Le dichiarazioni bancarie devono essere inserite all’interno della busta A.

3. il 2% della garanzia provvisoria è da calcolarsi sull’importo complessivo di ogni singolo lotto a cui si partecipa inclusi gli oneri della sicurezza

4. l’allegato A.2 potrà essere presentato dal Legale Rappresentate per conto di tutti i soggetti di cui all’art.80 comma 3 del D.Lgs.50/2016 s.m.i. e quindi il testo dovrà essere variato “per sé e in nome e per conto dei soggetti interessati ai sensi dell’art.80 comma 3 del D.Lgs.50/2016  s.m.i.

 

27.04.2018:   Aggiornati refusi contenuti negli Allegati A1, C8 e C9

 

03.05.2018:   Quesiti

Quesito n.1: Relativamente al sistema di pesatura la tastiera deve obbligatoriamente avere 24 tasti?

Risposta: Relativamente alle caratteristiche della tastiera dell'impianto di pesatura, si conferma che quelle offerte possono essere diverse da quanto indicato nella scheda (24 tasti) considerando che tale elemento non ne altera le finalità di utilizzo.

 

Quesito n.2: Relativamente al Lotto 8, deve essere fornito anche il tubo di aspirazione?

Risposta: SI.

 

Quesito n.3: Relativamente al Lotto 9, è obbligatorio che il mezzo di prova sia a metano? 

Risposta: SI ved. anche precisazioni del 27.04.2018).

 

Quesito n.4: Relativamente al Lotto 9, si chiede conferma che l'altezza minima di scarico del cassone a ribaltamento sia di mm 1.500 

Risposta: Si conferma la richiesta come indicata nella scheda relativa.

 

Quesito n.5: Relativamente al Lotto 9, si chiede se in alternativa al gruppo di spazzanti di tipo trainato, possa essere offerto in alternativa un gruppo spazzante di tipo spinto (fisso).  

Risposta: Ritenendo il gruppo spazzanti di tipo spinto elemento migliorativo rispetto le richieste, si conferma che potrà essere offerto in alternativa.

 

Quesito n.6: Si chiede se vadano compilati tutti i riquadri presenti nell'offerta tecnica (allegati da B1 a B9) e che tutti i componenti/caratteristiche sono da considerarsi tassativi pena l'esclusione.

Risposta: Tutti i campi vanno barrati e/o compilati a dimostrazione che i relativi componenti/caratteristiche richiesti sono effettivamente presenti nei mezzi offerti e che rispettano i requisiti minimi indicati.

 

Quesito n.7: Relativamente al Lotto 4, cosa si intende precisamente per "carter antiliquame" e dove deve essere posizionato?

Risposta: è il dispositivo posizionato nella parte finale dell'attrezzatura (lato cabina), che evita lo sversamento dei rifiuti sia sul motore che a terra (situazione altrimenti molto frequente soprattutto in fase di frenata).

 

Quesito n.8: L'alimentazione dei mezzi si intende a metano liquido o a metano compresso?

Risposta: a metano compresso.

 

04.05.2018:  Aggiornato refuso contenuto nell'Allegato B4

 

Quesito n.9: Relativamente al Lotto 9, si chiede quale sia la corretta interpretazione della richiesta riportata nella scheda B9 "velocità di spazzamento non inferiore a 15 km/h".

Risposta: La richiesta è relativa alla velocità massima di spazzamento. Viene pubblicato il modulo revisionato.

 

Quesito n.10: Relativamente al Lotto 7 vengono richieste le seguenti precisazioni circa le caratteristiche riportate nell'allegato B7:

a)  sono richiesti la "Ruota di scorta ed attrezzi d’uso". Se per motivi di spazio, la ruota di scorta non potrà essere installata, deve essere fornita a parte?

     SI

b)  relativamente alla voce "CB e relativa antenna già montati" è sufficiente la sola predisposizione?

    NO. CB e antenna vanno forniti e montati.

c)  relativamente al "Cambio con preselezione sequenziale della marcia" è accettato se proposto un cambio automatico robotizzato?

    SI

d)  in alternativa ai "Fari anteriori allo xeno" sono accettati anche fari a led?

    SI

e)  Si chiede se circa il "Terzo asse sterzante..." venga di fatto richiesto un sistema "intelligente" che si abbassa in base al carico trasportato.

    SI

f)  Si chiede conferma che relativamente l'impianto di pesatura è richiesta sia la fornitura che il montaggio.

    SI 

 

08.05.2018:  Precisazione

Con riferimento al punto 2 della Dichiarazione sui criteri ambientali minimi, Allegato A.3, laddove non disponibile il dato relativo alle emissioni di CO2 misurato in g/km, potrà essere indicato il dato effettivamente disponibile.