Salta al contenuto principale

Tu sei qui

News

L'INVASIONE DELLE SPECIE ALIENE

C’È CHI si rende invisibile per entrare clandestinamente. Ma c’è anche chi, pur essendo inserito nella lista degli indesiderati, viene invitato ufficialmente. La presenza di specie animali aliene sta aumentando a ritmo impressionante: in Italia la crescita negli ultimi 30 anni è stata del 96% e il totale è arrivato a superare le 3 mila specie. In Europa gli invasori esotici producono ogni anno danni per 12 miliardi di euro e nel mondo sono diventati ormai la seconda causa di estinzione, quasi a pari livello con la prima, il sovrasfruttamento da parte dell’uomo.

Read more

OGNI ANNO 600MILA MORTI PER FUMO PASSIVO

Ci si ricorda di loro soltanto una volta all’anno, oggi: nella giornata dei diritti dei non fumatori, dal 2000 segnata sul calendario ogni dieci gennaio. «Spetta a tutti il diritto di respirare aria pulita», si legge sul sito dedicato all’iniziativa, che ha come fine ultimo la prevenzione, caratterizzata dall’informare i fumatori e non sui pericoli del tabacco. Le stime ufficiali dicono che, soltanto nel secolo scorso, sono stati cento milioni i decessi legati al fumo. E non si esclude che, entro la fine di quello in corso, potrebbero salire addirittura a un miliardo.

Read more

IL VIAGGIO DEI GIOCATTOLI TRA LE ONDE

Decine di migliaia di “sorprese” di plastica destinate a riempire altrettanti ovetti di cioccolata sono approdate nei giorni sulle coste di un’isoletta nel Mare del Nord, Langeoog, di fronte alla Germania. Erano finite in acqua quando la nave container danese che le stava trasportando a destinazione è stata sballottata da una forte tempesta.

Read more

LE VERE TEMPERATURE DEL PIANETA

Lo studio delle variazioni della temperatura terrestre è un campo della ricerca sul clima estremamente complesso perché richiede un gran numero di dati la cui elaborazione, anch'essa molto complessa, può a volte portare i ricercatori a conclusioni differenti.

Read more

L'INQUINAMENTO COLPISCE IL CERVELLO

L'aria inquinata non si ferma nei nostri polmoni. La sua capacità di penetrare l'organismo è più subdola. Il rischio - sta emergendo con sempre maggiore chiarezza - è che le particelle di smog che inaliamo insieme a 10mila litri d'aria ogni giorno possano arrivare fino al cervello.

Read more

Pagine